Anno scolastico 2019/20


Area N° 1  “Gestione del Piano dell’Offerta Formativa (P.O.F.) – Continuità - INVALSI - ”

  • Revisionare, integrare, aggiornare e pubblicizzare il P.O.F.
  • Realizzare il POF triennale previsto dalla L. 107/2015.
  • Inviare e acquisire  le schede di progetto / attività elaborate dai rispettivi referenti per l’inserimento nel P.O.F.
  • Organizzare la realizzazione di progetti proposti da docenti interni e da Enti esterni alla scuola.
  • Operare in sinergia con le altre F.S., i referenti dei singoli progetti, i coordinatori di classe…
  • Lavorare con il Dirigente Scolastico e con il D.SGA per la realizzazione del piano annuale dell’offerta formativa.
  • Coordinare le attività del POF e sostenere  i docenti nell’attuazione e nell’avvio dei progetti, delle attività curriculari ed extracurriculari previste.
  • Promuovere  e sostenere azioni di cooperazione didattico-professionale.
  • Contribuire  a sviluppare una visione unitaria dei valori educativi condivisi dell’intera comunità scolastica.
  • Curare i rapporti con gli Enti e le Istituzioni di competenza.
  • Registrare l’Istituto al sistema di valutazione “INVALSI”.
  • Organizzare le prove INVALSI.
  • Organizzare e partecipare agli incontri di presentazione della Scuola finalizzati alle iscrizioni alle classi prime.
  • Programmare incontri tra insegnanti dei diversi ordini e gradi dell’Istituto.

 

Docente responsabile: Ins. Piera Sellaro


 

Area N° 2 : Sito Web – Sostegno ai Docenti – Supporto Area Informatica - Monitoraggio

  • Tenere costantemente aggiornato e integrare il sito web d’Istituto.
  • Agevolare tramite il sito la diffusione delle informazioni/notizie sulla scuola ai genitori e agli enti territoriali e favorire le procedure di comunicazione tra segreteria e personale docente.
  • Operare in sinergia con le altre F.S., i referenti dei singoli progetti, i coordinatori di classe e i responsabili delle commissioni.
  • Fornire un supporto all’attività didattica dei docenti per l’utilizzo delle nuove tecnologie.
  • Sviluppare l’informatizzazione di alcuni servizi: pagella elettronica, registro elettronico, scrutini.
  • Partecipare a eventuali iniziative in merito all’utilizzo delle tecnologie nella scuola.
  • Supervisionare la gestione del laboratori di informatica e delle attrezzature informatiche/multimediali presenti nei vari plessi.
  • Contattare le ditte in caso di riparazioni, acquisto nuove apparecchiature e/o applicazioni informatiche e cablaggio delle aule con conseguente collaudo di quanto acquistato o riparato.
  • Supervisionare la condivisione dei materiali didattici multimediali presenti nell'Istituto per un migliore utilizzo delle risorse.
  • Archiviare ed eventualmente pubblicare sul sito (a richiesta degli insegnanti) materiale didattico significativo prodotto dagli alunni e dagli insegnanti.
  • Analizzare i bisogni formativi, coordinare e gestire il Piano annuale di formazione e di aggiornamento.
  • Curare la documentazione educativa, informando in merito alla sperimentazione e realizzazione di buone pratiche metodologiche e didattico-educative, e all’efficacia e utilizzo di nuovi supporti tecnologici applicati alla didattica sulle iniziative di aggiornamento e di formazione professionale promosse in ambito locale e nazionale.
  • Lavorare a contatto con il Dirigente Scolastico e il DSGA al fine di rendere fattibile l’erogazione di interventi formativi a favore dei docenti.
  • Accogliere i nuovi docenti e coordinare le attività di tutoraggio.
  • Reperire informazioni dettagliate relative a iniziative istituzionali individuando luoghi, tempi e modalità per i docenti di ogni ordine e grado e il personale ATA.
  • Coordinare, monitorare e verificare la validità dei corsi proposti ed effettuati.
  • Monitorare i risultati scolastici degli alunni.
  • Rapportarsi con Enti formativi e le Istituzioni di competenza.

 

Docente responsabile: Prof. Renato De Pietro


Area N° 3: Dispersione – Visite d’istruzione

  • Promuovere interventi connessi alla prevenzione degli abbandoni e della dispersione scolastica.
  • Monitorare mensilmente frequenza e insuccesso scolastico.
  • Raccogliere e scambiare informazioni riguardo a situazioni di disadattamento/disagio, problemi di studio/apprendimento, svantaggio, disabilità, lavorare a stretto contatto con i colleghi per condividere iniziative,  affrontare le difficoltà e assicurare a tutti gli studenti esperienze di successo formativo.
  • Predisporre iniziative di sostegno/recupero e di valorizzazione delle eccellenze finalizzate al potenziamento della qualità dell’istruzione.
  • Organizzare azioni di  sostegno e coordinamento per il recupero dello svantaggio culturale e della dispersione scolastica.
  • Incontrare sistematicamente i genitori di alunni in particolare situazioni di disagio e svantaggio.
  • Coordinare progetti in rete per gli alunni.
  • Curare i rapporti con gli Enti e le Istituzioni di competenza per trasmettere dati significativi (Servizi Sociali, Tribunale dei minori, Osservatorio integrato d’area)
  • Operare in sinergia con le altre F.S., i referenti dei singoli progetti, i coordinatori di classe e i responsabili delle commissioni
  • Organizzare e coordinare le visite guidate, i viaggi d’istruzione, le mostre, la partecipazione ai  progetti vari, alle attività sportive, ai concorsi, a proiezioni cinematografiche
  • Curare i contatti con le Agenzie del settore per analizzare i preventivi di spesa.

 

Docente responsabile: Prof.ssa Rossana Romano


Area N° 4 : Inclusione

  • Curare  l’accoglienza e l’inserimento degli studenti diversamente abili e con bisogni speciali.
  • Curare l’accoglienza e l’inserimento dei nuovi insegnanti di sostegno e degli operatori addetti all’assistenza.
  • Concordare con il Dirigente Scolastico l’assegnazione degli insegnanti di sostegno e collaborare con il DSGA per la gestione degli operatori addetti all’assistenza specialistica.
  • Curare e aggiornare la documentazione degli alunni diversamente abili.
  • Coordinare il GLI d’istituto.
  • Pubblicizzare progetti e iniziative a favore degli studenti con bisogni speciali.
  • Rilevare i bisogni formativi dei docenti, proporre e sollecitare la partecipazione a corsi di aggiornamento e di formazione sui temi dell’inclusione.
  • Suggerire l’acquisto di sussidi didattici per supportare il lavoro degli insegnanti e facilitare l’autonomia, la comunicazione e l’attività di apprendimento degli studenti.
  • Svolgere attività di raccordo tra gli insegnanti, i genitori, e gli specialisti esterni.
  • Condividere con il Dirigente scolastico, lo staff dirigenziale e le altre F.S. impegni e responsabilità per sostenere il processo di inclusione degli studenti con bisogni speciali. 
  • Promuovere attività di sensibilizzazione e di riflessione didattico/pedagogica per coinvolgere e impegnare l’intera comunità scolastica nel processo di inclusione.
  • Proporre con forza iniziative affinché l’intero corpo docente acquisisca le competenze indispensabili per interagire con successo con l’ampia gamma di bisogni speciali presenti oggi nell’Istituto.
  • Cooperare per la prevenzione della dispersione scolastica degli alunni diversamente abili per tutti gli ordini di scuola.
  • Coordinare le attività per predisporre PEP, PDF, diagnosi funzionali.
  • Tenere rapporti con le famiglie, con A.S.L. gli Enti pubblici e privati e le Istituzioni di competenza che si occupano di recupero, riabilitazione e assistenza igienico-sanitaria.
  • Coordinare con i docenti curriculari attività di orientamento al proseguimento degli studi per tutti gli alunni dell’Istituto e delle  scuole di provenienza e di destinazione.

 

Docenti responsabili: Prof.ssa Alessandra Castaldo, Prof. Alfonso Oscar Pappalardo


Area N° 5: Orientamento – Curriculo verticale - Valutazione e autovalutazione

  • Predisporre e distribuire questionari per genitori, alunni, personale docente e non docente.
  • Analizzare le risposte, tabulare e predisporre  grafici esplicativi.
  • Formulare ipotesi di miglioramento.
  • Elaborare un rapporto finale di autovalutazione dell’Istituto da illustrare al Collegio dei Docenti e al Consiglio di Istituto.
  • Curare la documentazione relativa alla partecipazione di alunni e docenti a eventi esterni all’Istituto.
  • Curare le scelte formative degli studenti di scuola secondaria.
  • Diffondere le informazioni relative alle possibilità offerte dal sistema di istruzione secondaria e  di formazione professionale.
  • Mantenere le relazioni con i soggetti del territorio che operano a supporto dei progetti di orientamento.
  • Predisporre e/o coordinare le attività di orientamento con le Scuole Secondarie di II grado. 
  • Scambiare informazioni nei percorsi in verticale con i docenti di altri Istituti di provenienza e destinazione degli alunni.
  • Definire i criteri di valutazione tra gli ordini di scuola.
  • Revisionare le “competenze trasversali”
  • Analizzare i dati delle rilevazioni degli apprendimenti ed  elaborare protocolli di valutazione interna
  • Promuovere lavori di realizzazione/aggiornamento/validazione del curriculum verticale.
  • Curare i rapporti con Enti pubblici e privati o esperti esterni per l’attività di orientamento delle classi terze..
  • Operare in sinergia con le altre F.S., i referenti, i coordinatori di classe e i responsabili delle commissioni.

 Docente responsabile: Prof. Carmelo Marino